Linux alternativa a Windows

Linux invece di Windows, iniziamo a valutare tranquillamente l’alternativa.

Siamo abituati a pensare all’equazione COMPUTER = WINDOWS, vuoi perché nei computer che troviamo nei centri commerciali già questo sistema operativo è presente, vuoi nella semplicità d’uso che sempre ha contraddistinto questo software.
Windows è un sistema operativo, un “programma” che gestisce le funzioni primarie e complete del computer, subito dopo l’avvio elettrico e del BIOS (Basic Input Ouput System, routine software per il primario interfacciamento tra hardware e sistema operativo).

Non è gratuito e l’uso è regolato da apposita licenza, il costo chiaramente incide sul prezzo del “ferro” (il computer). Per l’utilizzo domestico, Windows assume la dicitura “home”; in azienda, per la gestione della rete oltre altre funzionalità, è presente la versione “professional”. Non è assolutamente vero che è l’unico sistema operativo semplice da usare e, a meno che non si utilizzino programmi scritti appositamente per tale sistema (pensiamo come esempio a dei software gestionali), è importante valutare anche delle alternative.

Linux è un sistema operativo sicuro, stabile, altamente performante. Linux è facile da usare.

L’alternativa a Windows ha un nome ed una storia importante: Linux, nato nel 1991 ma con radici “Unix” (e si parla degli anni ’70).
E’ un software grafico (anche se molti lo preferiscono per l’ottima interfaccia testuale, molto potente, denominata “shell”), quindi, come Windows, si usa il mouse e ci sono le “finestre” che tanto piacciono all’utilizzatore standard. Linux, nella sua forma primaria, è totalmente gratuito (come lo sono la maggior parte dei programmi per lui scritti e/o adattati); vero è che ci sono anche “distribuzioni” (in gergo si chiamano così le varie versioni) che per la natura specifica e del ruolo che vanno ad assumere, hanno dei costi. Linux è potente e riesce a sfruttare al meglio le risorse disponibili del computer riconoscendo con facilità le periferiche collegate (stampanti, dischi esterni, etc.), senza appesantirlo e soprattutto lavorando bene anche con “hardware non recente”. Linux è sicuro ed esente da virus al 99% (non è confrontabile con Windows il quale invece è facilmente attaccabile) rendendolo il capo indiscusso nella navigazione su internet e nell’utilizzo della posta elettronica.

Desktop Linux Ubuntu

Scegliere Linux non vuol dire essere soli, tutt’altro.

Con un vastissimo catalogo di software e una comunità di sviluppatori open-source (il codice del programma è visionabile, aperto a modifiche) Linux è presente in ogni ambiente e settore, dalla grafica alla applicazioni scientifiche e gestionali, ai giochi. La maggior parte dei siti web è ospitata su piattaforma Linux. Recandoci in qualsiasi libreria o rivendita di giornali si possono trovare decine di riviste che parlano di Linux spiegandone le modalità operative, su internet i tutorial ed le video guide sono presenti in enormi quantità. Quando si sceglie di usare Linux non dobbiamo avere paure, anzi, la consapevolezza di aver optato per un software potente e diffusissimo. Windows rimane importante e sicuramente il software creato appositamente ne aumenta il valore, ma se vogliamo iniziare ad usare il computer bene e in sicurezza, i tempi sono maturi per scegliere Linux come alternativa sullo stesso hardware acquistato.

Linux Community Open-Source

L’azienda BENCINI INFORMATICA fornisce personal computer con sistema operativo Linux e aiuta il cliente nell’apprendimento delle funzionalità operative con corsi informatici e supporto dedicato, sia in ambito privato che aziendale e professionale. Richiedi un’assistenza informatica

Hai trovato utile questo articolo? Valutalo
[Total: 3 Average: 5]