comunica facile hotel

Comunicare facile all’interno di Hotel

Spesso riceviamo richieste da clienti sulle possibilità di comunicare all’interno di infrastrutture alberghiere, agriturismi e location di vaste dimensioni. Pensiamo al personale della reception che necessità di mettersi in contatto con il giardiniere o con gli addetti alle camere. Al portiere che, velocemente, deve parlare con il garage o con la sicurezza. E’ impensabile pensare alla soluzione “telefono cellulare”, sia perché non è un sistema veloce e soprattutto perché ci sono zone dove “non c’è campo” e quindi la comunicazione non risulta garantita. Strutture “di una volta”, case coloniche con muri spessi, palazzi con locali sotterranei impediscono la corretta ricezione del segnale cellulare. Ancora una volta ci viene in aiuto la tecnologia attraverso soluzioni semplici ed efficaci, Controller ICOM IP1000C e Remote Communicator IP100FS.


 

Trasmettere la voce su internet con apparati ricetrasmittenti

 
Potremmo pensare agli “walkie talkie”, o radioline, ma il segnale radio ha pochissima portata (distanza) a meno che non si utilizzino costosi ponti ripetitori e licenze (concessioni) di funzionamento su frequenze civili dagli alti costi, oltre ad un importante investimento per l’infrastruttura (antenna radio, ponte ripetitore, apparati radio, alimentazione dedicata, etc.). E poi le nostre comunicazioni verrebbero facilmente “ascoltate” da tutti, con la possibilità di essere facilmente disturbate. Quindi perché non usare l’infrastruttura informatica, o WIFI, solitamente già presente in modo capillare negli Hotel, resort e in qualsiasi ambiente lavorativo? Così facendo, con specifici apparati radio ricetrasmittenti ICOM, possiamo trasmettere la nostra voce (VOIP, voice over IP, audio su rete dati) nell’impianto internet dell’infrastruttura e raggiungere ogni luogo (garage, parcheggio, piscina, reception, camere, etc.) dell’albergo ove è presente la connessione ad internet.
 

 

Non solo voce, ma messaggi, posizione e privacy

 
La soluzione IP1000 ICOM, composta da ricetrasmettitori IP100H e software specifico IP100FS, completa l’esigenza di comunicare via radio “senza licenza” e su infrastruttura informatica esistente. In qualsiasi momento è possibile fare “chiamate di gruppo” ovvero a tutti gli apparati ricetrasmittenti, o a singoli terminali radio (ad esempio la reception che chiama il personale addetto alle camere), inviare e ricevere messaggi, sapere con esattezza l’ubicazione di ogni dispositivo con l’utilizzo di programmi software grafici. Gli accessori consentono l’utilizzo delle comunicazioni “a mani libere” e la leggerezza del terminale radio è paragonabile ad un telefono cellulare. Inoltre i dati sono “codificati” e quindi non ascoltabili da scanner radio o altri dispositivi atti a ricevere le frequenze.
 

 
Bencini informatica, con partner italiani leader nel settore delle radio comunicazioni, offre consulenza sulle installazioni di apparati radio ICOM e le configurazioni necessarie per una efficiente organizzazione lavorativa. La fornitura hardware può comprendere i prodotti ricetrasmittenti ICOM, i dispositivi informatici (access point, software) e gli accessori. La nostra azienda è disponibile a sopralluoghi e valutazioni tecniche operative. Il cliente riceve un servizio completo e altamente professionale.

Hai trovato utile questo articolo? Valutalo
[Total: 5 Average: 5]